iab 4 pharma 2015

Andiamo verso la farmacia digitale. Esistono infatti ancora dei settori che possono permettersi di trascurare il digitale? Ormai sono rimasti in pochi e tra questi non vi è certamente il settore farmaceutico, che nel 2014 ha investito online circa il 20% del proprio budget pubblicitario. Questo dato, insieme ad altre interessanti informazioni sul settore Health & Pharma, è emerso durante il seminario IAB4Pharma, organizzato a Milano da IAB Italia e dalla casa editrice HPS – Health Publishing Services.

In particolare i dati presentati da Nielsen (v. Fig. 1) mostrano che la spesa online del comparto Pharma è in prevalenza ancora di tipo “tradizionale”, con una prevalenza dei canali display (53%) e Search (9%). Le piattaforme social al momento hanno ancora uno spazio ridotto (5%) ma Nielsen ne prevede una sensibile crescita per il 2015.

Statistiche spesa pubblicyaria pharma 2014 (dati Nielsen)

Fig. 1: Spesa pubblicitaria percentuale per canale – settore Pharma

 

Il comparto Health & Pharma è in continua evoluzione e tutti gli operatori del settore sono consapevoli che è fondamentale individuare strategie di comunicazione e, perchè no, di commercio sempre più efficaci. Anche la professione del farmacista è quindi destinata ad evolvere e, in un contesto che vede il cliente-paziente sempre più informato e attivo online, conoscere ed utilizzare in maniera opportuna i nuovi strumenti digitali (web, social media, e-commerce, app) diventa un passo obbligato per rimanere all’avanguardia in un mercato così competitivo e complesso.

Recommended Posts