errori marketing digitale

Il marketing digitale è da tempo un settore in crescita che molti imprenditori utilizzano per promuovere i propri marchi. Anche se può sembrare una cosa semplice, tutti i marketer digitali sanno che il marketing digitale non è così banale come sembra. In effetti, in questa disciplina è importante evitare di commettere errori perché anche il più piccolo errore può costarvi denaro e indebolire il valore della tua attività.

Poiché si tratta di un settore in continua evoluzione, può essere difficile riuscire a tenere traccia di tutte le tendenze ed essere informati sugli algoritmi del marketing digitale.
Ecco allora 10 errori di marketing digitale da evitare nel 2022 per risparmiare tempo ed essere efficaci.

Errori marketing digitale: Social media

Non avere una strategia di contenuti specifica per le diverse piattaforme social

Il Content Marketing è la strategia chiave per marketing digitale. Una strategia di contenuti pianificata e progettata in maniera ottimale dovrebbe essere in grado non solo di attirare il vostro pubblico, ma anche di informare ed educare. In questo modo le persone non vedranno l’ora di ricevere i vostri contenuti quando inizieranno a trovarli particolarmente interessanti. Tuttavia, ogni piattaforma di social media ha un tipo di utenti diverso.

Ad esempio, Instagram si concentra fortemente sulla creatività visiva e sul design, gli utenti di Facebook preferiscono i meme e contenuti “social” mentre i post o gli articoli sulla leadership hanno un forte successo su Linkedin. Pertanto un solo tipo di contenuto non è in grado di incrementare il coinvolgimento su tutti le tipologie di social media.

Quindi dovreste pianificare e organizzare strategie di contenuto specifiche per le vostre specifiche piattaforme di social media. Ad esempio, quando si gestiscono gli account sui social media di Stabilo Malaysia e Singapore, è importante tenere conto delle preferenze e degli obiettivi per ciascun paese.

errori marketing digitale esempio

Non utilizzare il marketing video

Lo sapete che TikTok sta per superare 1,5 miliardi di utenti nel 2022?

Questo è un chiaro segnale di quanto i video siano diventati efficaci per il marketing. Ora molti brand popolari stanno proprio utilizzando Tiktok per commercializzare i loro prodotti alle giovani generazioni. Sebbene Tiktok sia diventata la piattaforma di riferimento per la distribuzione di video, non dimentichiamo l’esistenza di IG Reels, dei video di Facebook e di Linkedin che possono essere efficaci come Tiktok. Il video è un modo estremamente avvincente per lo scambio di informazioni poiché coinvolge due dei nostri cinque sensi: vista e udito. Quindi, non solo è facile proporre le vostre idee e messaggi con questo media, ma sarà anche più agevole comprenderli per il vostro pubblico.

Non essere coerenti con il marketing dei contenuti

Un altro errore comune è non essere coerenti con il content marketing, in particolare riguardo le tempistiche di pubblicazione e i tipi di contenuto.

Se state usando Facebook, Instagram o Linkedin, usate le dashboard professionali per scoprire quando i vostri follower sono più attivi e decidere così gli orari di pubblicazione. In questo modo otterrete il massimo coinvolgimento possibile.
Per quanto riguarda i contenuti, dovreste concentrarvi su ciò che può avvantaggiare il vostro pubblico di destinazione e i potenziali clienti. Un modo per farlo è pensare ai punti deboli e alle sfide che devono affrontare.

Non ottimizzare la distribuzione dei post sui social media

Ora che avete pianificato, scritto, progettato e pubblicato i vostri contenuti sui social media, cosa vi rimane da fare? Le vostre attività di marketing digitale non sono ancora terminate!

È infatti fondamentale anche ottimizzare la distribuzione dei vostri post sui social media. Ciò significa condividerli con i amici e familiari e fare in modo che anche i vostri colleghi li condividano. Un altro consiglio è condividere i vostri post nei gruppi Facebook pertinenti. A tale proposito Facebook prevede un’opzione che consente di impostare la distribuzione di notizie in maniera mirata, ad esempio raggiungendo il pubblico preferito scegliendo la età, località e lingua.

Non promuovere il blog/sito web sulle piattaforme social

Nonostante uno degli obiettivi del social media marketing sia aumentare la consapevolezza e il coinvolgimento del marchio, non dovreste dimenticare di indirizzare il traffico anche verso il vostro sito web. In fin dei conti, è proprio il sito Web il luogo dove i vostri clienti acquisteranno il vostro prodotto o prenoteranno un appuntamento.

Inoltre fornire collegamenti social ai post del vostro blog può aumentare il numero di visitatori del sito web. Infine, potete creare una versione breve del vostro articolo e trasformarlo in un post sui social media per promuovere il vostro articolo.

Errori marketing digitale: Sito web

Non avere un blog

Il marketing digitale non riguarda solo il design del sito: anche avere una pagina del blog può migliorare la SEO del vostro sito web e aumentarne il traffico in ingresso.

Non fare ricerche per parole chiave

La ricerca per parole chiave è il primo passo per una strategia di successo per il content marketing. Trascurare questo passaggio fondamentale vi farà perdere tempo prezioso creando contenuti a cui il vostro pubblico di destinazione non è particolarmente interessato. Pertanto, dedicate del tempo a visitare siti come Google Trends e Google Ads per scoprire le ultime tendenze delle parole chiave e delle query di ricerca. Grazie a queste informazioni sarete in grado di trovare le domande più importanti del vostro target di utenti e poter quindi fornire loro una risposta e un contenuto adeguati.

Avere un sito web non ottimizzato per dispositivi mobili

Molti imprenditori hanno speso una fortuna per creare un sito web dal design accattivante, trascurando il fatto che oggi più della metà della popolazione utilizza i telefoni cellulari e non un desktop. Avere una interfaccia utente mobile carente può generare forti frustrazioni tra gli utenti, ad esempio se le vostre pagine o immagini impiegano un’eternità a caricarsi. Ciò si traduce in pratica in frequenze di rimbalzo (bounce rate) e di uscita elevate per il vostro sito web.

Per questo motivo non dovreste mai dimenticarvi degli utenti mobili!

Errori marketing digitale: Email Marketing

Non fare nessuna campagna di email marketing

L’email marketing è decisamente importante per ogni azienda perché è un potente strumento per interagire con il pubblico e aumentare le vendite. Si tratta di uno strumento che funziona per quasi ogni tipo di attività, sia essa B2C o B2B. Per questo motivo, dovreste assolutamente integrare l’email marketing nei vostri piani di marketing.

Non eliminare gli indirizzi e-mail non raggiungibili

Dopo aver avviato una campagna di email marketing, assicuratevi di monitorarla con la necessaria continuità. Questo perché alcuni degli indirizzi e-mail che avete utilizzato potrebbero non essere validi e non saranno raggiungibili quando effettuate una campagna di marketing via e-mail. In questo caso, dovrete rimuoverli dal vostro elenco di contatti di email marketing per evitare di essere considerati spam e rovinare la reputazione del vostro dominio.

Riassumendo dovete cercare di imparare dalle esperienze degli altri ed evitare questi errori:

  • Non avere una strategia di contenuti specifica per le diverse piattaforme social
  • Non utilizzare il marketing video
  • Non essere coerenti con il marketing dei contenuti
  • Non ottimizzare la distribuzione dei post sui social media
  • Non promuovere il blog/sito web sulle piattaforme social
  • Non avere un blog
  • Non fare ricerche per parole chiave
  • Avere un sito web non ottimizzato per dispositivi mobili
  • Non fare nessuna campagna di email marketing
  • Non eliminare gli indirizzi e-mail non raggiungibili

In definitiva, se avete troppi problemi con il marketing digitale (o non avete abbastanza tempo a disposizione), potete sempre optare per un’agenzia digitale o un freelance che vi aiuti!

[Liberamente tradotto ed adattato dall’articolo di Melody Wong “10 Digital Marketing Mistakes to Avoid in 2022“]

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.