10 modi per integrare social media ed email marketing

 In Web Marketing

I social media e le email possono essere utilizzate come strategie a sé stanti nella tua azienda.

Tuttavia, integrare social media ed email marketing può aiutarvi ad ottenere vantaggi ancora più grandi: dall’estendere la portata delle vostre campagne all’incremento degli iscritti alla vostra mailing list.

Email marketing e social media vanno a braccetto.

Per i marketer è fondamentale comprendere che un’efficace strategia di marketing non è basata su una contrapposizione tra social media ed email marketing, ma piuttosto sull’unione dei social media e delle strategie di email.

L’email marketing rimane uno strumento prezioso per l’acquisizione dei clienti e per le attività di fidelizzazione. Tuttavia, se desiderate trovare nuove opportunità di marketing e migliorare l’efficacia delle vostre attività promozionali, dovete assolutamente prendere in considerazione l’integrazione dei social media con le campagne email.

Quali sono i benefici dell’integrazione tra social media ed email marketing?

Ecco sei motivi per cui l’integrazione di social media ed email marketing può essere utile per il vostro brand:

1. Migliorare le metriche di marketing

Applicare le tecniche di social media marketing alle vostre email consente ai lettori di condividere i messaggi più facilmente e migliora la probabilità di ottenere migliori tassi di apertura e CTR, aumentando a sua volta il tasso di conversione delle campagne di email marketing.

2. Ottenere più iscritti alla mailing list

Se le persone condividono le vostre email o le pubblicano sui loro profili social, miglioreranno il passaparola per il vostro marchio. Più persone avranno la possibilità di leggere le vostre email e, di conseguenza, avrete una maggiore possibilità di far crescere la vostra mailing list.

3. Individuare gli influencer

Grazie alle informazioni fornite dai servizi di email marketing, potete individuare le persone che interagiscono e apprezzano maggiormente i vostri messaggi: potete considerarli come influencer in grado di promuovere il vostro nome o il vostro marchio.  Potete fare leva sulla loro capacità di fare networking inviandogli delle campagne email esclusive per farli sentire speciali.

4. Aumentare le possibilità di interazione

L’utilizzo di canali online diversi offre nuove possibilità per raggiungere e interagire con potenziali clienti. Fate sapere agli iscritti della vostra mailing list che siete attivo anche sui social media, invitandoli a seguirvi per tenersi in contatto e ricevere aggiornamenti, offerte di sconto e informazioni sul lancio di nuovi prodotti.

5. Offrire nuove opzioni agli iscritti alla vostra lista

La posta elettronica non deve essere il vostro unico canale di marketing. È molto probabile che i vostri subscribers siano più attivi sui social media piuttosto che con l’email tradizionale. Lasciate a loro la scelta della piattaforma da utilizzare per rimanere in contatto con la vostra organizzazione.

6. Amplificare la copertura potenziale del vostro messaggio

Integrando social media ed email marketing si migliora la copertura dei vostri messaggi grazie all’utilizzo di diversi canali di marketing.

 

Dopo aver esaminato i vantaggi dell’integrazione di email marketing e social media, vediamo ora in dettaglio come farlo nella maniera più efficace.

Come integrare i social media nella vostra strategia di email marketing

1. Caricate la vostra mailing list sui social network

Caricando la vostra lista di subscribers su social network come Facebook, Twitter o LinkedIn, siete in grado di associare un volto e un nome ad un indirizzo email.

È una buona idea iniziare a seguire i vostri contatti sui social network per avere un’idea chiara delle loro preferenze ed esigenze. Inoltre, se i vostri contenuti sui social media sono abbastanza interessanti, potrete attirare nuovi follower e entrare in contatto con potenziali clienti.

2. Invitate i vostri follower sui social media a iscriversi alla vostra mailing list e viceversa

Con l’evolversi degli algoritmi dei feed di notizie, diventa sempre più difficile raggiungere e coinvolgere nuove persone sui social media. Di conseguenza, vi potrebbe capitare di perdere dei followers e di riuscire a riguadagnare nuovamente la loro attenzione con fatica.

Immaginiamo che la vostra pagina aziendale su un social media venga chiusa, ad esempio a causa di un virus o di un bug. Anche se non molto frequente, si tratta di qualcosa che potrebbe sempre accadere. In questo caso potreste perdere in un attimo il pubblico che avete costruito lentamente e faticosamente nel corso degli anni.
Come fareste a tornare in contatto con tutte le persone che vi hanno seguito sui social?

Per essere al sicuro di non perdere i vostri contatti online, dovreste sempre invitare i vostri follower social ad iscriversi alla vostra mailing list.

Non sapete come fare?

McDonald’s ci fornisce un esempio a cui ispirarsi:

 

sempio integrazione social media email: mcdonalds

Incoraggiare i follower dei social media a registrarsi alla vostra newsletter rafforzerà il vostro rapporto con la vostra community, dal momento che la posta elettronica permette una comunicazione più personalizzata, fatta su misura per i singoli subscriber.

Inoltre, l’email ha un Customer Lifetime Value più elevato rispetto al social media marketing. Ecco perché, se volete ottenere il meglio da entrambi i mondi, dovete prendere in considerazione l’integrazione di social media e email marketing.

3. Usate una strategia marketing basata sugli incentivi

Il marketing basato su incentivi è da sempre un ottimo strumento per coinvolgere potenziali clienti. In questo caso potete suggerire ai vostri subscribers di invitare amici o familiari a seguire la vostra pagina Facebook o seguirvi su Twitter o LinkedIn per vincere premere od ottenere offerte esclusive.

4. Inserite un “Retwitta” nelle vostre email

Mettete in evidenza un tweet interessante nella vostra campagna email con un’opzione “Retwitta”  per incoraggiare i vostri iscritti a pubblicizzare le vostre campagne su un altro canale social.

5. Incorporate un modulo di iscrizione alla newsletter su Facebook

Utilizzate la possibilità offerta da Facebook di incorporare un modulo di iscrizione ad una mailing list, in modo da poter aggiungere alla vostra mailing list i vostri fan su Facebook.

6. Aggiungete un vostro post recente nelle e-mail.

Vi state chiedendo come? Scoprite strumenti software di terze parti come Zapier che consentono di includere facilmente i feed live di Twitter e Instagram nelle e-mail.

Ad esempio potete includere un post Instagram recente in un messaggio email per pubblicizzare le vostre attività su Instagram ai vostri subscribers.

L’integrazione con il vostro Instagram live feed può certamente migliorare la visibilità del vostro account Instagram. È possibile aggiungere una griglia di immagini 3×3 o 4×4 per mostrare i vostri post recenti di Instagram.
In questa email (mostrata nella figura seguente), Dunkin’ Donuts ha sfruttato in maniera abile i feed dei social media per indirizzare i lettori verso i loro canali social.

dunkin email

7. Costruite una community social (VIP) riservata agli iscritti alla vostra mailing list

Potreste ottenere dei vantaggi per vostra azienda facendo leva sulla paura di essere tagliati fuori (“Fear of Missing Out”, o FOMO), un istinto che tutti noi abbiamo. Creando una community social privata come un gruppo Facebook, potete fare leva sul desiderio istintivo di esclusività.

Ma come funziona una comunità privata di questo tipo nella pratica?

L’idea è che solo i subscriber che sono riusciti a far iscrivere alla vostra lista i loro contatti avranno accesso al gruppo privato su Facebook.

Un altro aspetto interessante di questa tecnica è che una community VIP ha un livello di coinvolgimento maggiore e contributi più significativi. Ciò deriva dal fatto che i gruppi chiusi tendono ad avere meno spam e conversazioni più rilevanti alle tematiche della community.

8. Utilizzate il “retargeting” per indirizzare campagne di social advertising agli iscritti alla vostra lista

Uno dei modi più intelligenti per adottare una strategia di marketing multicanale è quello di utilizzare annunci mirati abbinando l’intento e l’interesse dei potenziali clienti.

In poche parole potete utilizzare come pubblico per i vostri social ads informazioni i subscribers che abbiano maggiormente interagito con le vostre comunicazioni email. La tecnica di “retargeting” renderà molto più convenienti le vostre campagne pubblicitarie in quanto vi consentirà di raggiungere solo potenziali clienti già qualificati.

9. Regalate qualcosa per creare la vostra lista

Tutti noi amiamo i regali – e gli iscritti alla vostra lista non sono diversi. Organizzare un concorso o dare omaggio è il metodo migliore per trasformare i vostri follower sui social media in iscritti alla vostra mailing list.

In un concorso è possibile chiedere il nome e l’indirizzo email dei partecipanti, nonché il loro consenso a ricevere e-mail promozionali. Ricordatevi di tenere a mente le linee guida del GDPR quando preparate i moduli del concorso, in modo da evitare possibili sanzioni o problemi!.

Una possibile idea per un concorso è quello di fare una serie di domande e risposte (Q &A)  sui diversi canali in modo da portare i tuoi subscribers sui vostri profili social. Ad esempio potete inserire una domanda nelle vostre e-mail e chiedere agli iscritti di pubblicare le risposte su Twitter o Facebook. Il vincitore potrà essere scelto anche usando un metodo di estrazione casuale. Questo metodo può incoraggia più partecipanti a tentare la fortuna e promuovere indirettamente il vostro marchio sui canali online.

10. Utilizzate campagne dedicate via email o social media

Se non siete soddisfatti dei risultati ottenuti per promuovere la conoscenza del vostro marchio, l’utilizzo di campagne dedicate via email o social media può venire in vostro soccorso.

Ad esempio se non avete abbastanza follower sui social media, potete inviare una email chiedendo ai vostri subscribers di seguire la vostra pagina o i vostri profili Twitter e Instagram.

Oppure, se la vostra lista di contatti e-mail è insoddisfacente, potete creare dei post social per invitare i vostri contatti a registrarsi alla vostra newsletter.

Potete anche utilizzare entrambe queste strategie per far crescere contemporaneamente i vostri follower e subscribers.

Conclusioni

L’utilizzo separato di email o dei social media può limitare le vostre opportunità marketing. L’integrazione di social media ed email marketing può invece migliorare l’utilizzo di entrambi i canali.
Assicuratevi di pubblicare con continuità contenuti rilevanti e pertinente, in modo che i vostri contatti possano apprezzare i vostri messaggi indipendentemente dalla piattaforma che state utilizzando.

Avete altre idee per integrare social media ed email marketing? Fateci avere i vostri suggerimenti nei commenti!

[Estratto liberamente tradotto ed adattato dall’articolo di Kevin George
“How to Integrate Email Marketing with Your Social Media Efforts”]

Visto l’argomento di questo post, non possiamo non chiedervelo…siete già iscritti alla nostra Newsletter Social Media News?
Registratevi ora!

 

Post recenti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

In questo momento non siamo raggiungibili, ma se ci mandi una email ci metteremo in contatto con te al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

marketing digitale 2018