Statistiche video marketing (aggiornate al 2020)

 In Social Media

Viviamo in un’era dove abbiamo sempre meno tempo a disposizione. Anche di questo deve tenere conto chi fa comunicazione ed è alla ricerca di modi sempre più efficaci ed innovativi per avvicinare ed interagire con le persone. La comunicazione è cambiata e l’aspetto visuale dei contenuti, come immagini e video, svolge un ruolo sempre più importante.

In particolare il video marketing si sta affermando come una delle tecniche più popolari e diffuse tra i marketeers e uno sguardo ai dati statistici sull’utilizzo di questa tecnica può essere utile per studiarne e pianificarne il loro utilizzo in un piano di marketing.
A questo proposito abbiamo raccolto in questo articolo alcuni numeri relativi al video marketing, basandoci su una esauriente infografica preparata da Website Builder, su un articolo di Livestream relativo alle statistiche dei live video.

UPDATE: Dati aggiornati a maggio 2020

Dati demografici

  • l’85% dei navigatori internet guarda video (USA);
  • la fascia di età 25-34 anni in USA è quella che vanta la più alta percentuale di visualizzazione video (90%).

Statistiche video marketing: previsioni per il 2022

  • i video e i download costituiranno l’ 82% del traffico sui dispositivi mobili.

Statistiche video marketing: mobile vs. Desktop

  • su YouTube il rapporto tra le visualizzazioni su dispositivi mobili e quelle su desktop è 70/30;
  • gli annunci pubblicitari hanno un gradimento più basso dagli utenti mobili (48%) rispetto a quelli su computer fisso (33%);
  • I video di durata superiore ad un’ ora vengono visti più sui tablet (19%) che sui computer desktop (8%)

I video e la psicologia del consumatore

  • il video di un’azienda è il tipo di formato preferito dai consumatori;
  • il 73% dei consumatori dichiara di essere stato influenzato da un annuncio sui social media nel momento di prendere una decisione di acquisto;
  • in ambito e-commerce, la lunghezza ideale per un video di un prodotto è 30 secondi;
  • il momento migliore per pubblicare un video è tra le 12:00 e le 17:00
  • il migliore spot pubblicitario video (54% Ad recall e 42% message recall) è quello di durata pari a 15 secondi.

La conversione nel video marketing

  • 1/3 dei commercianti ha visto migliorare le conversioni di un fattore pari al 91% grazie all’utilizzo dei video nelle loro campagne marketing;
  • i marketers che utilizzano i video ottengono un incremento di lead ogni anno pari al 66%;
  • l’80% dei marketers si dice soddisfatto del ROI dei video pubblicati sui social media;
  • i video brevi (30 secondi) hanno una conversione più alta (89%);
  • i video personalizzati migliorano le conversioni delle email del 500%;
  • un video che ottiene un punteggio a cinque stelle è in grado di ottenere un tasso di conversione del 3,76% (cioè 276% in più rispetto ad un video con punteggio a 1 stella).

Altre statistiche video marketing

  • nel 2019 gli utenti hanno trascorso in media 6 ore e 48 minuti guardando video online (un incremento del 59% rispetto al 2016);
  • la presenza di un video incrementa la condivisione di un post di un fattore 10. In particolare su Twitter i tweet contenenti video sono ritwittati 6 volte di più di quelli che contengono immagini;
  • il 90% dei marketeers utilizza Facebook e YouTube per il video marketing;
  • l’87% dei marketeers si avvale di video nelle proprie campagne di email marketing e giudica efficace il video marketing nel 82% dei casi;
  • in una campagna di email marketing, un contenuto video aumenta di 2-3 volte il CTR e del 35% la fidelizzazione dei clienti;
  • il 59% delle condivisioni video avviene su Facebook;
  • il 70% delle visualizzazioni video su YouTube arriva da un dispositivo mobile.

Statistiche live video

Una particolare attenzione merita il fenomeno del live video: i video in diretta sono la nuova frontiera del video marketing e i giganti del web, come YouTube e Facebook stanno investendo in modo massiccio in questa tecnologia offrendo funzionalità sempre più evolute ai loro utenti.

Ecco qualche statistica relativa ai live video:

  • i video in diretta sono molto apprezzati dai consumatori: l’80% dei fan di un marchio preferisce un live video ad un articolo su un blog; una percentuale simile (82%) esprime il gradimento di un video in diretta nei confronti di post pubblicato su un social media;
  • il 45% di chi guarda i live video è disposto a pagare per contenuti esclusivi prodotti da speaker, artisti, etc;
  • Il tempo trascorso guardando video in diretta è 8 volte superiore a quello dedicato ai video on demand: rispettivamente 42.8 minuti contro 5.1 minuti.

Se state cercando dati statistici aggiornati sull’utilizzo dei social network, allora possono interessarvi due altri articoli che abbiamo pubblicato sul nostro blog:

28 statistiche Facebook che non potete permettervi di trascurare

Statistiche Social Media

Post suggeriti
Contattaci

In questo momento non siamo raggiungibili, ma se ci mandi una email ci metteremo in contatto con te al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

blog post statistiche facebookfrequenza pubblicazione social media